Generatore di Nomi di Negozio

Genera idee per il nome del tuo Negozio qui sotto.

.95 /pm Website Hosting

DOMINI .COM GRATIS

IL MEGLIO DEL MEGLIO

Guida Completa per Chiamare il Tuo Negozio

La nostra guida ti aiuterà a pensare a molto più che solo al nome, osserveremo i tuoi Obiettivi di Brand, Target di Mercato e Interessi Demografici, l’Analisi dei Nomi della Concorrenza; faremo Brainstorming e troveremo l’ispirazione sul nome per il negozio.

Nome di Negozio

Con negozio intendiamo il luogo dove le persone comprano dei prodotti. Negli ultimi decenni, la semplicità e praticità dell’online shopping ha causato un declino dei negozi fisici e un enorme aumento degli acquisti su internet.

Questo ha avuto numerosi effetti e tra i più degni di nota è il fatto che le persone spendono i loro soldi come non hanno mai fatto prima. Per guadagnare su questo, molte aziende stanno aprendo il loro negozio online, pur non avendo un negozio fisico. La competizione tra negozi è notevolmente aumentata e continua ad aumentare le pressioni per le realtà già esistenti, sia fisiche che online. Per questo è di estrema importanza prendere in considerazione come chiamerai il tuo negozio e come ti distinguerai dalla concorrenza.

Interessi Demografici & Branding di Negozio

Il mercato della vendita al dettaglio è molto competitivo, quindi un buon branding è d’obbligo per instaurare un rapporto di fedeltà della clientela. La chiave per ogni buona strategia di branding inizia con il nome. Ciò di cui un venditore, come brand, ha bisogno con urgenza è uno sviluppo chiave nella strategia di vendita che aiuti le nuove aziende a differenziarsi dai concorrenti e crescere con successo.

Tendiamo a pensare al branding in termini di prodotti fisici. Se ti chiedo di dirmi il nome di un grande marchio, probabilmente penserai alla Coca-cola o alla Apple, ovvero grandi produttori di beni di consumo. Tuttavia, il concetto di branding vale tanto per i negozi quanto per l’industria manifatturiera o i servizi; quindi gli stessi principi di branding vanno applicati anche ai negozi.

Emancipandosi dai grandi marchi, i negozi più piccoli “stanno sviluppando la loro coscienza sul valore del branding. Il branding sulle vendite si sta evolvendo in un’importante strategia per vendere oggi.” Quindi, quando è ora di dare il nome al tuo negozio, che sia di vendita al dettaglio, di cibo, idee regalo, online o fisico, devi tenere in considerazione alcune cose tipo: chi è il tuo target di clientela? Quali sono i loro interessi e quanti anni hanno? Qual è la tua argomentazione esclusiva di vendita (USP)? Pensa alle parole che descrivano chi sei e il tuo negozio cosa riguarda, in un linguaggio che stimoli risposte positive e pensa a come puoi utilizzarle per iniziare ad attirare clienti e costruire un rapporto fedele.

Vendita al dettaglio

Quando stai dando il nome a un negozio di vendita al dettaglio è di estrema importanza pensare ai tuoi target di mercato e la tua potenziale clientela. Per questa tipologia di negozio c’è un ulteriore elemento a cui pensare, rispetto ad un prodotto o un’azienda manifatturiera. Il luogo.

Quando è ora di pensare al luogo, vorrai tenere a mente due cose: cosa stai vendendo e dove il tuo target di clientela fa gli acquisti. Vorrai posizionarti in una zona dove le persone vanno a comprare per vendere in fretta i tuoi vestiti, se questo va d’accordo con la tua strategia di branding. Un negozio in centro città, rispetto a un negozio in una piccola cittadina, offrirà servizi diversi per una nicchia più specifica e dovrebbe avere un nome adatto ad attirare le clientela più varia.

Ad esempio, se stai aprendo una piccola boutique che si rivolge ad uno specifico gruppo di persone o ad particolare range d’età, il nome giusto ti sarà molto d’aiuto. Certe parole suonano più giovanili di altre e potrebbero non attirare un acquirente più maturo, quindi tienilo a mente nello scegliere un nome.

Il nome per un negozio di scarpe da donna potrebbe essere “Tacco Caliente” o “La Scarpetta di Cristallo”, presentando una terminologia relazionata alle scarpe ma resa divertente e carina. Questi nomi attireranno una clientela più giovane di un nome come ‘Clarks Shoes’.

Online

Il mercato online è molto vasto, con una media di domini registrati al giorno che va dai 50 ai 100 mila. Non c’è da stupirsi visto che è accessibile da chiunque, con semplicità. Questa competizione però scoraggia facilmente chi vorrebbe provare a prenderne parte.

Ecco 5 rapidi consigli per aiutarti a rendere il tuo negozio online visibile:

1. Resta sul semplice

Se le persone desiderano trovarti online, non vorranno digitare una frase ogni volta che ti cercano. Inoltre, un nome complicato, difficile da ricordare, complesso da pronunciare, di cui si fa fatica a parlare, viene scordato con facilità. Immagina di essere a una festa, la musica è alta e stai cercando di parlare del tuo nuovo negozio online di cioccolata di lusso chiamato “L’accorta cioccolateria”. Prova a dirlo ad alta voce un paio di volte, non è che sia proprio facile da dire. Se è difficile da pronunciare, è complesso parlarne e perderai acquisti.

2. Rendilo di spelling semplice

Questo è particolarmente importante per il mondo online. Magari qualcuno è passato per il tuo sito e se ne è innamorato, dicendo a tutti gli amici di cercarlo su Google ma il modo bizzarro in cui è scritto li ha confusi e non sono stati in grado di trovarlo. Usa uno spelling semplice e ovvio.

3. Unico

Fai qualche ricerca sulle parole chiave. Puoi utilizzare il Google Keyword Planner. Sicuramente vorrai un nome semplice da cercare, senza concorrenti. Dovrebbe essere singolare, il più unico possibile, così da non dover lottare per scalare 300 posizioni su Google.

4. Coerenza fra Dominio & Social Media

Quando stai scegliendo il nome per il dominio, controlla se è disponibile anche sui social media; cerca di mantenerlo uguale su tutte le piattaforme per renderti facile da trovare e seguire. Costruire un seguito coinvolto online è vitale per il successo del tuo negozio.

5. Chiedi alle persone

Infine, prima di prendere una decisione definitiva, chiedi alle persone cosa ne pensano del nome che hai scelto. Riescono a intuire cosa stai vendendo? Riescono a pronunciarlo? Lo trovano imbarazzante da dire?

Analisi di Nomi di Negozio

Etsy

È il nome di un negozio online di oggetti fatti a mano e non ha nessun significato. Tuttavia, è semplice da ricordare, unico, divertente da dire e potrebbe avere diverse origini. Potrebbe derivare dall’italiano ‘eh sì’ oppure dall’acronimo di ‘Easy To Sell Yourself’ – ‘facile vendere da te’. La parola potrebbe avere molti significati ma tutti comunque associati al brand.

Coin

Quest’antica catena di negozi d’abbigliamento prende il nome dal cognome del fondatore, Vittorio Coìn. Fondata a Padova nel 1916, grazie al nome particolare, corto e dal suono interessante, non ha mai avuto necessità di rebranding.

Rinascente

Il nome di quest’altra importante catena italiana di negozi d’abbigliamento risale al 1917, quando Senatore Borletti rileva la società affidando a Gabriele D’Annunzio il compito di trovarne un nuovo nome. Nasce così La Rinascente, a simboleggiare la rinascita del negozio grazie alla nuova acquisizione.

Acqua&Sapone

Sono parole facili, efficaci, di uso comune, che vanno dritte al punto. Illustrano chiaramente al cliente l’offerta di prodotti per la cura della casa e della persona. Utilizzate anche per descrivere una persona semplice e genuina, trasmettono immediatamente un senso di pulizia e purezza.

Naturasì

È un’importante catena di distribuzione e punti vendita di generi alimentari biologici. Sono garanzia di prodotti ecosostenibili a basso impatto ambientale, sorretti da un rigoroso codice etico. Il loro nome è un’affermazione dal significato più che chiaro.

IKEA

IKEA sembra una mitica parola svedese ma in realtà è l’acronimo di Ingvar Kamprad (il fondatore), Elmtaryd (la fattoria dove è cresciuto) e Agunnaryd (il villaggio in cui è cresciuto). È un nome corto, particolare e facile da ricordare. Riflette la semplicita dei prodotti venduti, giocando sulle idee minimaliste nordiche e sul design funzionale – una scuola che ha le sue radici negli anni ’20 e conosciuta come Skandi.

 

Brainstorm

Quando è ora di trovare il nome perfetto per il tuo negozio, inizia a creare una lista di parole chiave legate al settore. Successivamente espandi la lista trovando termini analoghi, idiomi interessanti e sinonimi.

Esplora, insieme a persone di fiducia, idee, trend e temi inerenti al messaggio centrale del tuo brand (Puoi trovare qui ultreriori informazione su come chiamare un brand).

Prova ad usare il nostro Generatore di Nomi di Negozio per generare immediatamente migliaia di idee per il tuo nome, controllando contemporaneamente la disponibilità di dominio.

Elimina ogni parola con connotazioni negative o non abbastanza singolare.

Infine, prima di esplorare variazioni e parole composte, pensa alla facilità di comprensione, alla traduzione e alla facilità di memorizzazione delle parole rimaste.

Abbiamo raccolto alcune parole che dovrebbero aiutarti a cominciare:

Negozio

Online

Moda

Voga

Chic

Trend

Stile

Accessori

Design

Boutique

Tacchi

Stivali

Cibo

Mangiare

Assaggiare

Mescolare

Cucina

Delizioso

Nutrizione

Salutare

Commestibile

Sport

Attivo

Equipaggiamento

Atletico

Aerobico

Callistenico

Palestra

Competere

Velocità

Vittoria

Avventura

Esercizio

Abilità

Accessori

Discount

Fatto a mano

Valore

Fascino

Insegne

Tesoro

Ecommerce

Creativo

Ispirazione per Nomi di Negozio

  1. Achille: Prendendo spunto dal famoso eroe Greco, potrebbe essere un ottimo nome per un negozio di articoli sportivi. Potrebbe essere di maggiore impatto per un negozio online: è facile da ricercare, è un nome conosciuto e le persone non avrebbero difficoltà a pronunciarlo; tutte caratteristiche che lo rendono interessante abbastanza da parlarne con le persone.
  2. Il Bosco delle Fate: Un nome così fiabesco si rivela il perfetto candidato per un negozio d’abbigliamento e articoli per bambini. Se abbinato ad un logo divertente e un ambiente colorato, potrebbe facilmente conquistare l’immaginario di mamme e piccini.
  3. Puzzlemania: Un nome interessante per un negozio di hobbistica e giochi da tavolo. Semplice da ricordare e di forte impatto, informa subito la clientela sull’offerta.
  4. L’Artigiano: Essendo una categoria di lavoratore che sta piano piano scomparendo, questo nome attirerà subito il cliente interessato agli oggetti fatti a mano. Potrebbe però essere troppo banale per un negozio online o in una grande città.
  5. La Scarpa Perduta: Con un chiaro riferimento a Cenerentola, questo nome accattivante aggiunge una nota di mistero che suscita curiosità e attrae il cliente.
  6. Vita Da Cani: Ironico e simpatico, potrebbe essere il nome ideale per un negozio di animali. Scherzare sui modi di dire in voga può essere un ottimo modo di attirare l’attenzione, regalando un sorriso.
  7. L’Abat-jour D’Or: Un nome in francese dal suono raffinato ma allo stesso tempo scherzoso. Seppur perfetto per un negozio di complementi d’arredo, il suo spelling potrebbe renderlo difficile da scrivere ed essere quindi limitativo per un negozio online.
  8. Intimo Flambé: È un nome scherzoso per un negozio di lingerie che ironizza sull’aspetto più imbarazzante dell’abbigliamento, spalancando le porte alla disinvoltura del cliente.
  9. L’Orto Sotto Casa: Trasmette immediatamente un clima di familiarità, prodotti freschi e genuini. Perfetto per l’ortofrutta all’angolo della strada ma magari troppo specifico per un servizio di consegna a domicilio di frutta e verdura fresca.
  10. Luccico: Un nome moderno e giovanile per una gioielleria che va a stuzzicare subito l’immaginazione visiva della clientela.

Cose da Ricordare per il Nome del tuo Negozio

1. Unico!

Se vuoi spiccare tra la concorrenza allora hai bisogno di un nome che risalti e aprire un nuovo ‘Alimentari’ sulla via in centro non ti aiuterà per niente.

Osserva il branding di Google. Il nome è divertente, peculiare e carico di significato, deriva dal termine matematico “googol”.

2.Resta sul Semplice

Non andare per le lunghe con un nome descrittivo come ‘Il Meraviglioso Emporio di Porte e Finestre’. Non è eccitante, è difficile da ricordare e difficile da dire. Scegli 2, o massimo 3, parole brevi.

Il tuo nome dovrebbe essere corto, accattivante e facile da ricordare. Pensa ad IKEA, corto e semplice.

3. Coinvogli gli altri

Due teste sono meglio di una, tre ancora meglio. Metti alla prova le idee con gli altri, osserva come reagiscono: magari il nome che pensavi brillante suona piatto alle loro orecchie.

4. Controlla la disponibilità di dominio e sui social

Prima di esaltarti per il nome che hai trovato scervellandoti, controlla che non sia già stato preso! Innanzitutto, controlla che qualcuno non abbia già registrato il dominio e compralo; successivamente assicurati anche gli spazi sui social media. Anche se non li utilizzerai è sempre meglio prevenire che lo faccia qualcun’altro.

5. Associa il nome del negozio alla dimensione dell’azienda

Sei un negozio di alimentari? O fai parte di una catena? Hai solo un negozio o ne hai una dozzina? Quali sono i tuoi piani di sviluppo?

6. Rendi palese ciò che fai

Non rimanere troppo sull’astratto o, magari peggio, confondere le persone con il tuo nome. Se inserisci la parola ‘verde’ nel tuo nome, ad esempio, la persona penserà immediatamente all’ortofrutta o un negozio di giardinaggio.

Pensa alle connotazioni e alle associazioni delle parole che scegli, usa un dizionario dei sinonimi, o il vocabolario, per trovare nuove idee e variazioni sulla terminologia associata ai temi del tuo negozio.

7. Controlla la concorrenza

Assicurati di aver fatto le tue ricerche di mercato. Sapere cosa stanno facendo gli altri e cosa funziona per loro, ti aiuterà ad evitare ogni ovvia fisima.

here
No Thoughts on Generatore di Nomi per Negozi

Leave a Comment