Generatore di Nomi per Catering

Vuoi mostrare un servizio incredibile fin da subito? Sfrutta l’IA gratuita del generatore di nomi per catering.

1. Scegli le parole chiave per il catering

Inserisci le parole chiave che meglio descrivono il carattere, il servizio e la professionalità del tuo catering.

2. Ricevi idee per il tuo catering

Scopri centinaia di nomi per il tuo servizio di catering. I filtri ti permettono di ordinare i nomi in rima o per lunghezza.

3. Seleziona il nome tuo servizio di catering

Conduci ricerche di mercato, chiedi un feedback e fai una scelta informata. Poi verifica immediatamente se il nome di dominio è ancora disponibile.

Come creare un nome per aziende di Catering: guida e idee

Hai una passione per la cucina e vorresti condividerla con altre persone? Pensi di preparare piatti unici per matrimoni, feste o eventi speciali?

Qualunque sia la tua idea, è sicuro che sei alla ricerca di un nome – un qualcosa che ti differenzi dal resto dei business nel settore food.

Se hai intenzione di capire come creare un nome, o se vuoi ispirarti con alcune idee per la tua azienda, qui sei nel posto giusto.

In particolare, per questa guida creata da un appassionato di cucina (sono Lorenzo, piacere di conoscerti digitalmente!), parliamo di nomi nel mondo del Catering.

Innanzitutto, cosa significa questa parola?

Il Catering, così come viene definito oggi, è un servizio organizzato che prevede l’approvvigionamento di cibo, di bevande e di allestimenti, per varie realtà – da mense e ristoranti, ad alberghi e aerei privati.

Dopo due anni di pandemia da COVID-19, che ha messo in difficoltà il settore della ristorazione a 360°, il mercato dei servizi di catering è pronto a crescere fino a 104,92 miliardi di dollari entro il 2025.

Questo dato è molto importante se hai intenzione di aprire un’azienda che offre questo tipo di servizi, anzi direi che è essenziale.

Ora che abbiamo capito il potenziale in questa sezione di mercato, vorrei discutere meglio della tua idea.

Cosa pensi di creare? Un nuovo servizio di catering per aerei di lusso? Piatti speciali per matrimoni e feste private?

È importante cominciare con queste semplici domande, perché lo scopo della guida che stai leggendo è di ispirarti nella creazione di un nome unico per la tua idea di business.

L’obiettivo comune, che abbiamo, è di trovare una parola che i tuoi clienti, i fornitori e dipendenti assoceranno per diversi anni – si spera – al complesso ecosistema che sarà la tua azienda di Catering.

Facile? Non direi. Ma a noi imprenditori, cuochi e creativi piacciono le sfide.

Proprio per questo motivo, di seguito puoi trovare diversi spunti, idee creative e consigli su come creare il nome per il tuo business di catering, oltre a controllare che sia disponibile.

Quest’ultimo aspetto è ancora più fondamentale in un’industria come quella della ristorazione italiana, colma di aziende con i più disparati nomi, prodotti e servizi. 

Per cominciare, vedremo uno strumento che può aiutarti nel brainstorming e nel controllo della disponibilità per il nome del tuo business.

Come usare il generatore di nomi: guida e idee nel Catering

Generare nomi con uno strumento? E come funziona?

Probabilmente ti starai facendo domande simili ed è questa la ragione per cui dedichiamo un paio di paragrafi a scoprire l’eccezionale aiuto che può darti il generatore di nomi per aziende di Catering.

Perché sfruttare un generatore di nomi e idee quando possiamo pensarci noi?

La risposta è molto semplice: spesso la creatività non c’è quando la necessitiamo.

Il generatore è stato ideato proprio per risolvere questo primo problema (sì, ne risolve altri) grazie all’associazione di parole nel mercato, partendo da una o due vocaboli che inserisci tu.

Con pochi click puoi ottenere centinaia e centinaia di spunti creativi, che puoi filtrare in base all’industria o al tipo di nome.

Inoltre, è anche possibile salvare i tuoi preferiti direttamente dal sito web, controllando prima che il dominio associato a quel nome sia disponibile – basta un click anche per questo!

20 Idee di guida per nomi di servizi nel Catering

Se cerchi ispirazione, con esempi più concreti di nomi per i servizi di catering, voglio darti la buona notizia che ho già fatto un pò di lavoro per te.

Il metodo che ho utilizzato, per creare oltre 20 nomi unici e rilevanti nel settore del Catering (e centinaia di altri nomi in altri settori), è molto semplice:

  • Cerco le parole più associate al settore in italiano (es. Catering, forchette, francese, cibo, fresco, ordinato, creativo, italiano);
  • Creo una lista di queste parole aggiungendo anche qualche termine internazionale;
  • Seleziono 1 o 2 parole e le inserisco nel generatore di nomi che puoi trovare a inizio pagina;
  • Scelgo l’industria o le industrie su cui voglio concentrarmi grazie ai filtri presenti;
  • Controllo che il dominio sia disponibile e salvo i miei nomi preferiti.

Ovviamente, il mio consiglio è di utilizzare parole quanto più vicine possibili ai tuoi prodotti, ai servizi e alla storia del tuo brand.

In questo modo sarai sicuro che gli spunti generati da questo incredibile tool saranno davvero unici.

Dopo aver visto il metodo, ecco a te la lista di 20 nomi nel settore Catering:

  • Simply Food
  • Catering=Casa
  • Sposarsi Bene
  • Catering Diner
  • Elegant Catering
  • Al Tuo Servizio
  • Creazioni&Catering
  • Spicy Catering
  • Dalla Nonna
  • Courmet
  • Soft Bocconi
  • Ready-Cat
  • Kuffiari
  • Catering Fusion
  • Galà & Lux
  • Yummy Catering 
  • CateRing
  • Tutto Catering
  • Amore&Padelle
  • Santi Sapori

Analisi dei competitors: guida e idee da nomi reali di Catering

Fino ad ora, in questa guida, abbiamo capito che hai un forte interesse nel trovare il giusto nome per la tua azienda di Catering, abbiamo scoperto che esiste uno strumento molto utile che può aiutarti in questo, e abbiamo teorizzato alcuni possibili nomi grazie al generatore.

Ora, perché non guardare un po’ al mondo reale? Quale storia del nome si cela dietro al successo delle aziende nel mondo del catering?

È il momento di analizzare perché i nomi di alcuni servizi continuano a funzionare.

Nello specifico, ho preparato l’analisi del nome di 5 aziende – che ti consiglio vivamente di approfondire, anche grazie ai consigli che troverai nei capitoli successivi.

Bubble Food

Chi è Bubble Food?

Dal 1999, Bubble Food è conosciuta per la sua creatività e il design visionario sulla presentazione del cibo. Fornisce servizi di lusso per numerosi eventi a Londra.

Perché Bubble Food è un nome efficace per servizi di Catering?

Con standard incredibilmente elevati e un’autoproclamata atmosfera teatrale, questo nome comunica esclusività. “Welcome to our Bubble” è la frase finale nella sezione Informazioni sull’azienda sul loro sito web – una mossa di marketing e branding astuta.

Il Partycolare

Chi è Partycolare?

Questa azienda di catering per matrimoni, eventi aziendali e privati, si differenzia dagli altri per l’attenzione posta sia alla tradizione, che all’innovazione. Si trova in oltre 7 città italiane.

Perché Partycolare è un nome efficace per servizi di Catering?

In modo creativo, Partycolare definisce la sua nicchia, ossia le feste (party), con l’aggiunta della sua qualità più rinomata: l’attenzione ai particolari.

Il Fiore all’Occhiello

Chi è Fiore all’Occhiello?

Il servizio di catering offerto è esclusivamente per i matrimoni – come si può evincere dal nome che contraddistingue la composizione floreale dello sposo.

Perché il Fiore all’Occhiello è un nome efficace per servizi di Catering?

Il nome di questa realtà si rivolge direttamente al settore specifico dei matrimonio, inserendo direttamente un elemento sempre presente nell’evento: il fiore all’occhiello.

Un modo unico ed elegante per presentarsi ai clienti.

Chef Revolution

Chi è Chef Revolution?

I servizi offerti da questa azienda innovativa riguardano la consumazione di cibi etici, sani e vari. Infatti, il menù proposto negli eventi è sempre caratterizzato da ingredienti freschi e nutrienti, preparati in stile gourmet.

Perché Chef Revolution è un nome efficace per servizi di Catering?

Chef Revolution dà l’idea di un’impresa di catering all’avanguardia. È un nome facile da ricordare perché la parola Revolution comunica qualcosa di nuova. Accoppiata con Chef, crea un nome che porta il cliente a immaginare un’esperienza suggestiva.

By Word Of Mouth 

Chi è Word of Mouth?

Da oltre 30 anni questa azienda è leader di mercato nel settore della ristorazione di lusso e della gestione di catering per una serie di eventi, dai matrimoni alle feste in ufficio.

Perché Word of Mouth è un nome efficace per servizi di Catering?

La traduzione letterale dall’inglese è “passaparola”. Di solito noi amiamo un’espressione ben nota! 

Questo nome commerciale allude a una reputazione popolare e incoraggia i clienti a trasmetterlo ‘con il passaparola’.

Come analizzare il mercato e differenziarsi

Come dovrebbe essere un’analisi dettagliata? Perché è così importante per scegliere il nome migliore del tuo progetto di business?

Innanzitutto, fare un’analisi sui competitor ti risparmierà un sacco di tempo in futuro, permettendoti di conoscere quali nomi evitare, così da azzerare i problemi legali in questo ambito.

In secondo luogo, grazie all’analisi dei competitors puoi capire come e perché i loro nomi funzionano. 

Quando procederai con l’analisi approfondita dei tuoi concorrenti, ti consiglio di porre queste domande:

  • Quali valori aziendali – dei servizi o dei prodotti – cercano di comunicare con il nome? Perché funziona?

Per queste domande è essenziale fare una ricerca sulla storia del brand e sui clienti, così da capire quali sono i motivi principali dietro al successo del nome.

  • Esistono alcuni trend tra queste aziende nella ricerca del nome? 

Cerca di differenziarti dal trend del momento, così da spiccare fra i competitors, ma non chiudere completamente gli occhi al cambiamento. Impara da entrambi i modi d’agire di fronte ai trend.

  • Qual è il più efficace? Perché funziona meglio degli altri?

A questo punto è importante fare un confronto tra i nomi presenti sul mercato, capire cosa funziona di più in una nicchia e trovare il motivo per cui un certo aspetto del nome è più efficace per il Catering – come il suono o l’identificazione del luogo.

Una volta che hai risposto alle domande sugli altri brand, è il momento di occuparsi del tuo nome. Vediamo qualche domanda utile per fare brainstorming e posizionarsi in modo unico nel mercato.

  • Quali valori voglio sottolineare rispetto ai miei competitor?
  • Esistono parole simboliche per comunicarli?
  • Come posso creare un nome che abbia un suono più bello degli altri?
  • Si capisce il mio prodotto o servizio? Voglio generare curiosità o essere diretto?
  • È facile e veloce da leggere? Come posso renderlo più diretto?

Grazie a questo brainstorming, sono certo che hai ancora più informazioni, una guida e delle idee utili per creare il nome perfetto del tuo servizio di Catering.

Hai già appuntato qualcosa?

5 consigli per trovare il nome della tua azienda di Catering

Se l’analisi di mercato, il generatore e gli spunti che ti ho dato non sono bastati a creare il nome della tua azienda di Catering, non preoccuparti – ecco 5 consigli extra per creare il miglior nome possibile!

1. Alludi alla tua nicchia

Nel capitolo precedente abbiamo analizzato un paio di concorrenti che rappresentano simbolicamente la nicchia a cui si rivolgono.

Il primo consiglio che voglio darti è quello di scegliere un nome che rifletta il tuo cliente ideale, nel settore in cui vuoi veramente specializzarti.

È inevitabile che per ragionare in questi termini serve un’idea chiara della tua nicchia.

Se non hai ancora capito in cosa vuoi eccellere, ecco per te alcuni spunti di riflessione.

  • Valuta l’ambiente in cui ti senti a tuo agio (Aerei? Feste private? Matrimoni?);
  • Crea la storia del tipo di esperienza che vuoi offrire ed estrapola un nome simbolico (vedi per esempio “Chef Revolution” con la cucina innovativa);
  • Considera le tue esperienze passate nel Catering (Hai già clienti occasionali? In quali settori hai offerto i tuoi servizi? Puoi trovare qualche piatto preferito?).

2. Mantieni la semplicità

La semplicità, alle volte, viene vista erroneamente come noiosa o poco efficace.

Non bisogna descrivere tutto il servizio in 2-3 parole. Non è possibile.

La motivazione principale per cui dovresti semplificare il tuo nome, risiede nella vasta competizione là fuori. Con sempre più servizi di Catering, è facile che i tuoi clienti si dimentichino le aziende con un nome lungo e complesso.

Semplificare, con una parola o qualche sillaba in meno, può essere la soluzione a questo problema.

Per esempio, se la tua idea assomiglia a “Il tuo Catering a casa”, prova con qualcosa come “Catering per te”, oppure, in modo più creativo, “Catering=Casa” (quest’ultimo in una grafica adhoc potrebbe apparire anche migliore).

Il concetto base è che i tuoi clienti devono ricordare il tuo nome per primo fra tutte le esperienze di Catering della loro vita. La semplicità gioca un ruolo chiave in questo.

3. Collega il nome alle sensazioni

Per ogni evento, festa o viaggio, è presente del buon cibo e delle bevande di un certo gusto, ma prima ancora ci sono le emozioni e i pensieri delle persone – legati al momento particolare che stanno vivendo.

Conosci abbastanza la tua nicchia da sapere quali emozioni vivono le persone di solito? Ci sono pianti e risate o discorsi più seri?

È fondamentale che analizzi questi dettagli – a prescindere dal nome che scegli– così da entrare in un contatto profondo con la tua clientela.

Se hai individuato cosa provano le persone nell’esperienza che offri, puoi sicuramente estrapolare qualche idea e collegare il tuo nome alle sensazioni.

Yummy Catering” o “Catering&Music” sono due esempi di questo tipo di associazione. 

4. Ricevi feedback da altri

Quale modo migliore di provare sul mercato i nomi che ti piacciono, se non chiedendo direttamente ai tuoi potenziali clienti?

Per questo passaggio puoi agire in due modi.

Il primo è con la frequentazione degli eventi di catering nella nicchia in cui ti vuoi posizionare. Puoi chiedere agli invitati quali nomi preferiscono fra quelli che gli proponi per un servizio come quello che stanno consumando. 

In questa modalità, seppure non direttamente dal tuo servizio, hai un feedback che parte dalla sensazione appena provata del tuo futuro cliente – che sia mangiare un certo cibo, assaporare una bevanda o in generale vivere le esperienze di quell’evento. 

La seconda strada per ottenere un feedback dalla tua clientela può essere quella dei sondaggi sui social media.

Se hai dei canali social attivi, oppure conosci persone che hanno un pubblico abbastanza ampio per ottenere dei dati rilevanti, puoi creare dei quiz sui nomi e valutare le risposte direttamente da piattaforme come Instagram, Tiktok o Youtube.

5. Controlla la disponibilità del nome

L’ultimo consiglio, non per importanza, è di controllare la disponibilità del nome che hai intenzione di scegliere. 

Questo processo non è semplice, con un dispendio di tempo notevole nel momento in cui vuoi verificare diversi domini, pagine social e così via.

Come accennato nei capitoli iniziali della guida, puoi effettuare questa ricerca in pochi secondi con lo strumento giusto: il generatore di nomi e idee per Catering.

Grazie alla funzione di controllo della disponibilità del nome, che puoi attivare con un semplice click sotto la barra di ricerca, risparmi ore e ore di ricerca.

Domande frequenti (FAQ)

Per scegliere il nome di una società è importante analizzare il mercato, la storia del brand, i valori che vuoi comunicare, i prodotti, i servizi, il suono delle parole e molto altro. Il lavoro del ‘dare un nome’ è una professione chiamata naming o branding specialist. Se vuoi consigli, spunti creativi ed esempi reali sul mondo del Catering puoi leggere questa guida dettagliata.

L’industria della ristorazione è in generale complessa, stressante e piena di competizione. Ma non abbatterti, perché è ancora possibile avere successo con un'impresa di Catering. Dopo aver condotto le tue ricerche di mercato, identificato la tua nicchia e scelto un nome, dovrai ottenere le certificazioni alimentari appropriate, impostare la cucina, registrarti legalmente e finalmente cercare i primi clienti per lavorare.

Per chiunque sia interessato a entrare nel settore della ristorazione, è importante conoscere i principali tipi di Catering che dominano l’industria. Questi includono Il Catering per eventi sportivi, il Catering aziendale per uffici o aziende e il Catering per eventi sociali come le feste in famiglia o i matrimoni.

Autore

Lorenzo Previato

Lorenzo Previato

Lorenzo è un copywriter internazionale con 5 anni di esperienza. Specializzato in brand naming, finanza, SaaS, marketing e relative nicchie – vuole sempre aggiungere valore oltre alle aspettative.

Mostra tutti i post da

We use cookies to offer you our service. By using this site, you agree to our: Cookie Policy