Generatore di Nomi per Aziende nel settore della Cannabis

Vuoi un nome unico per la tua azienda alternativa? Trovalo con il generatore di nomi (gratuito) per aziende nel settore della cannabis.

1. Scegli le parole chiave del tuo settore

Pensa ad alcune parole chiave che parlano del tema cannabis e sensibilizzano i clienti.

2. Ricevi idee per la tua azienda

Riceverai immediatamente centinaia di idee per il nome della azienda. I filtri consentono di determinare la lunghezza dei nomi, tra le altre cose.

3. Seleziona il nome della tua azienda che produce cannabis

Confronta le varie opzioni e scegli il nome che più ti si addice. Controlla anche se il dominio è ancora disponibile.

Come chiamare un’attività che opera nel settore della Cannabis?

Pianificare l’apertura un’attività nel settore della Cannabis, che sia un’azienda produttrice di infiorescenze o di un negozio dedicato alla vendita di Olio CBD, significa affrontare anche la scelta del nome per poter esprimere, in poche parole, l’idea della tua attività.

La sensibilità riguardo l’uso di prodotti derivati da Cannabis sta progressivamente cambiando negli ultimi anni, anche grazie al ruolo giocato dalle istituzioni governative, le quali stanno favorendo man mano la depenalizzazione in tema Cannabis.

Un passo importante che ha favorito la liberalizzazione della Cannabis è stato fatto quando nel dicembre del 2020 le Nazioni Unite (Onu) hanno votato per rimuovere la cannabis dall’elenco dei narcotici rischiosi per la salute, riconoscendone il valore terapeutico.

Al di là delle implicazioni etiche e sociali, questa scelta di calibro internazionale sta contribuendo a dare una svolta importante al mercato legato ai prodotti derivati da Cannabis.

Di conseguenza, sono presenti sempre più realtà e imprenditori che decidono di investire in questo settore.

Queste trasformazioni consentono un facile inserimento dei prodotti a base di Cannabis sul mercato e di immettersi con altrettanta facilità nella realtà e nella consapevolezza dei clienti, che via via arrivano a scoprire le numerose proprietà e benefici della Cannabis.

Dunque, aprire un’attività in questo settore, che può definirsi di recente costituzione e che in parte rimane sconosciuto alla gran parte dei consumatori, fa risultare la scelta del nome come un passo davvero decisivo.

Nei paragrafi successivi abbiamo stilato delle strategie da adottare nella scelta del nome della tua attività nel settore della Cannabis insieme con le indicazioni su come fare uso del Generatore di Nomi per Aziende nel settore della Cannabis, grazie alle quali troverai la strada giusta per il nome giusto!

20 idee di nomi per attività operanti nel settore della Cannabis

Prima di addentrarci nei dettagli delle istruzioni e delle strategie da seguire, di seguito abbiamo creato una lista di nomi possibili con il nostro Generatore di Nomi per Aziende nel settore della cannabis. Sono venuti fuori semplicemente inserendo alcune parole chiave:

  1. Spazio Cannabis
  2. Drogheria Canapa
  3. Pianta Terapia
  4. Armonia Canapa
  5. Tri-canapa
  6. Casa Canapa
  7. Preziosa Canapa
  8. Carini Cannabis
  9. Ipertesto Cannabis
  10. Caverne Canapa
  11. Dispensa Canapa
  12. Balsamo Infiorescenze
  13. Anima Laboratorio
  14. Sapore Infiorescenze
  15. Dispensa Olio
  16. Dolce Olio
  17. Agricola CBD
  18. Concept Olio
  19. Banco CBD
  20. Biosfera Canapa

Dopo questa carrellata di nomi prova a dare uno sguardo al Generatori di Nomi per Aziende nel settore della Cannabis e inserisci nel motore di ricerca dei nomi, o delle parole chiave, che senti più vicini alla tua idea di azienda.

Cosa si deve considerare nella scelta di un nome per un’attività commerciale nel settore Cannabis 

Ciò che, prima di qualsiasi altra cosa, deve essere considerato nel scegliere un nome per la propria attività è la tua idea e visione personale di ciò che andrai a fare.

Il settore della Cannabis si articola in diverse realtà e ognuna si occupa di un processo di lavorazione della pianta, come quello in cui si coltivano i semi di Canapa o come il trattamento delle infiorescenze, fino poi alla vendita diretta al cliente.

Dunque, in primo luogo considerare qual è il tuo tipo di attività ti permette di poter contemplare una lista di nomi che concerne con quello che andrai a fare e alla tua futura attività.

Ad esempio: prendiamo il caso di un laboratorio che si occupa di estrarre Olio CBD da infiorescenze provenienti esclusivamente dall’Italia, in questa situazione la rosa delle parole chiave da considerare si restringe significativamente e il processo si facilita.

Poiché in questo caso saremmo portati a sottolineare il fatto che si lavorano infiorescenze provenienti solamente dal territorio italiano.

Un altro esempio potrebbe essere dato da un negozio che vende esclusivamente prodotti di Cannabis, dove invece, diventerà importante considerare espressioni dirette che rimandano alla Canapa o Cannabis, all’interno del nome della propria attività.

Nel scegliere un nome, però, comunicare il cosa non basta poiché vanno considerati altri due aspetti importanti, vale a dire: il come e i clienti potenziali.

Cosa c’è in un nome?

Il nome, per farla breve, deve essere come una ricetta, in cui gli ingredienti che vanno meglio dosati sono il cosa, il come e l’idea dei propri clienti.

Ciò che si intende con il come si configura in quale modo decidiamo di comunicare ciò che facciamo e a chi desideriamo dare il nostro messaggio.

Nel caso di un negozio con vendita diretta di prodotti CBD, che ha in mente di puntare a una clientela giovanile, senz’altro il nome indicato per questo negozio punterà a qualcosa di giocoso, intuitivo e vicino al linguaggio dei giovani.

Quindi il nome si baserà su un tipo di comunicazione che tende ad attirare quel tipo di pubblico, magari attraverso dei giochi di parole.

In questo caso le possibilità sono due, da una parte ci si può rifare a un tipo di immaginario molto vicino a quello del divertimento, notoriamente conosciuto, dall’altra ci si può distaccare da questo e dare un’altra immagine, che si avvicina più al benessere e alla terapia.

10 idee di nomi per negozi CBD 

Prendiamo come esempio una della due eventualità sopra descritte e consideriamo il nome di negozi di prodotti CBD esistenti, che richiamano all’immaginario enjoyable della Cannabis e che decidono di farlo in maniera giocosa:

  1. CBWeed
  2. Jointoyou
  3. Flower Power
  4. Mr Green
  5. Weedy Point

Questi nomi richiamano chiaramente a un tipo di linguaggio popolare e risultano molto efficaci e intuitivi, tanto per un bacino di clienti più giovani, che per un bacino di clienti più adulti.

La scelta dell’inglese facilita questo tipo di possibilità, grazie alla caratteristica di essere una lingua  particolarmente concisa, ma nello stesso tempo anche molto orecchiabile.

Giocare con l’immaginario popolare risulta essere di estrema efficacia e di facile memorizzazione. Si pensi all’associazione che il nome Mr Green può suscitare con il famoso Mr Bean, senza tuttavia ricordarlo in maniera diretta o esplicita.

Lo stesso vale per Flower Power che richiama al motto del movimento hippie che rivendicava “il potere dei fiori”, ossia una relazione armonica con la natura e soprattutto un’ ideologia non violenta, con il sogno di poter sostituire un giorno le armi con infiniti fiori colorati.

Adesso consideriamo l’altra possibilità descritta nel paragrafo precedente, ossia quel tipo di attività che vuole avvicinarsi più all’ambito terapeutico e del benessere. E, anche in questo caso, prendiamo come esempio dei nomi di negozi CBD realmente esistenti:

  1. SemiNata
  2. Canapa e Salute
  3. CanapEssere
  4. Herboteca
  5. CBD Therapy

In questi nomi possiamo palesemente notare un tipo di comunicazione che va nella direzione del benessere, della salute e dell’uso terapeutico della Cannabis.

Richiamare nel nome delle parole chiavi come terapia, salute ed essere pone colui che legge in un’altra prospettiva, diversa rispetto a quella giocosa citata precedentemente nelle altre attività.

Sicuramente le attività che puntano ai benefici e agli aspetti terapeutici della Cannabis fanno capo a un tipo di clientela, non esclusivamente giovanile, ma a un bacino di consumatori molto più ampio.

Non dimenticare a quale tipo di comunicazione decidi di appartenere nel momento in cui userai il Generatore di Nomi per Aziende nel settore della cannabis, perché qui sarà importante usare delle parole chiave che sono specifiche della tua visione aziendale.

Cosa c’è in un nome? Quasi tutto!

Il nome come una ricetta contiene dunque, una pluralità di elementi e il compito di colui che compone la ricetta è esattamente quello di creare un’armonia tra i diversi elementi.

Le due possibilità sopra descritte, insieme ai relativi dieci nomi, fanno intuire quali sono le diverse possibilità e le differenti modalità di comunicare e le molteplici scelte che si possono intraprendere.

Soprattutto dà la misura di come poter procedere nella scelta di un nome per un’attività che opera nel settore della Cannabis.

Tenere in conto la molteplicità di queste possibilità vuole mirare a far comprendere quale strada si intraprende nell’avviare la propria attività e, soprattutto, quanto sia importante considerare cosa si vuole fare, come lo si vuole fare e a chi ci si vuole rivolgere.

Come faccio a sapere se un nome è quello giusto?

Tenere in mente i tre fattori chiave appena indicati nella scelta del nome per un’attività che opera nel settore Cannabis risulta senz’altro fondamentale.

Tuttavia la considerazione di questi può portare con più facilità a una scelta di una rosa di nomi.

Ma la domanda che sorge spontanea, a cui vorremmo trovare un’immediata risposta, è se il nome prescelto o quello che si ha in mente di scegliere sia quello giusto.

Difficile a dirsi e ad affidarsi solamente all’istinto, che ci suggerisce un nome piuttosto che un altro. Dunque, a questo punto dopo aver scelto una rosa di nomi, e tenendo in conto i tre fattori principali si possono seguire differenti strade.

Una di queste sarebbe quella di affidarsi a una consulenza con un esperto della comunicazione, per consigli e suggerimenti.

Un’alternativa a questo tipo di consulenza sarebbe quella di raggruppare una serie di nomi, anche di realtà già esistenti, che sono simili alla tua visione aziendale o che sono di tuo gradimento per via della loro efficacia comunicativa.

Una volta raccolta questa lista di nomi aggiungine di nuovi, sbizzarrisciti e crea un elenco di nomi, che si avvicinano alla tua idea di impresa o che semplicemente ti attirano per la musicalità, quindi scegli anche nomi di attività che non c’entrano con quello che farai.

Dopo aver raccolto questa serie di nomi, inizia il processo di selezione, che tu stesso farai. In questo momento i nomi da escludere verranno fuori con molta più facilità, ma nello stesso tempo potranno nascere delle combinazioni interessanti a cui non avevi pensato.

Da questa serie di nomi che hai ottenuto ne selezionerai al massimo cinque, che saranno i papabili per il nome della tua attività, che farà parte del nuovo e promettente mercato della Cannabis.

Questi cinque nomi potrai porli a sondaggio ad amici, conoscenti, parenti, potenziali clienti e futuri colleghi, che lavorano già nel settore. Oppure porli direttamente ad esame del Generatore di Nomi per Aziende nel settore della Cannabis.

Nel primo caso e in questa fase il feedback degli altri diventa molto importante e l’opinione degli altri può davvero fare la differenza in questo momento.

Dalla rosa dei cinque nomi ci sarà senz’altro un nome che è risultato vincitore rispetto agli altri e che diventerà con molte probabilità il nome della tua attività.

Ed ecco giunto il momento in cui entra di nuovo in campo l’utilizzo del Generatore di Nomi per Aziende nel settore della cannabis, che ti aiuterà a trovare il dominio disponibile per la tua nuova attività.

Come usare il Generatore di Nomi per aziende nel settore della Cannabis

Il Generatore di Nomi per Aziende nel settore della Cannabis è utile anche nel momento decisivo della scelta del nome, difatti attraverso il nostro strumento potrai verificare in pochissimi passi se al nome prescelto corrisponde un dominio disponibile e non solo…

Questo strumento oltre a presentarti la disponibilità di un dominio corrispondente a un nome già scelto, diviene anche uno strumento di altra utilità.

Tra queste c’è quella di trovare un nome potenziale e immediatamente pronto all’uso.

Se invece, hai deciso di intraprendere una strada più ricercata per far fede alla tua visione e alla futura immagine della tua attività operante nel settore della Cannabis, allora non ti rimane che digitare il nome prescelto nella barra di ricerca.

A questi potrai aggiungere parole chiave come: benessere, salute, terapia, svago, canapa, cannabis, olio CBD, laboratorio, infiorescenze e quelle che più si addicono alla tipologia della tua attività. Ed il gioco è fatto!

Domande frequenti (FAQ)

Per scegliere un nome per un’attività nel settore della cannabis devi considerare prima di tutto i tuoi potenziali clienti e da lì scegliere un nome fedele alla tua vision aziendale.

Il generatore di nomi funziona come un classico motore di ricerca, basta digitare delle parole chiave legate alla tua attività e da queste ti appariranno una serie di nomi ancora inediti.

Nel dare un nome a un Olio CBD devi considerare senz’altro il suo ampio spettro terapeutico concentrandoti su uno dei suoi benefici, farai di uno dei suoi vantaggi un brand.

Autore

Valentina Moratti

Valentina Moratti

Creare articoli utili e interessanti è la mia missione. Lavoro come content writer dal 2015 e mi diverto a generare nomi usando il nostro Business Name Generator

Mostra tutti i post da

We use cookies to offer you our service. By using this site, you agree to our: Cookie Policy